Pannelli sommersi | SP2

SP2 |Submerged Photovoltaic Solar Panel

I pannelli fotovoltaici sono stati usati finora in diverse configurazioni:

  • Sui tetti
  • In campi fotovoltaici
  • Con concentratori
  • Orientabili a uno e due assi

Noi proponiamo di usarli

IMMERSI IN ACQUA di pochi cm.
 
Il progetto, che ha già superato una lunga fase di sperimentazione, si basa sui seguenti tre principi:

  • Quasi tutti i materiali fotovoltaici, in particolare il silicio e il CdTe hanno una deriva termica negativa; cioè perdono di efficienza al crescere della temperatura e quindi sono meno efficienti proprio quando il sole è più intenso
  • I pannelli fotovoltaici sfruttano prevalentemente la radiazione visibile
  • L’acqua termostatizza il pannello e quindi elimina  la deriva termica ma allo stesso tempo non fa perdere efficienza al pannello in quanto assorbe prevalentemente l’infrarosso.

SP2 permette di realizzare un guadagno di efficienza di circa il 20% nelle giornata estive (dal 12 al 14.5%) rispetto ad un normale pannello esposto in aria.

Inoltre è facile realizzare un sistema di inseguimento a due assi (TASP2 : two axes SP2) sfruttando il fatto che la spinta di Archimede annulla il peso del sistema e facilita il movimento lento di inseguimento solare. Inoltre il sistema sommerso può essere messo in sicurezza in caso di eventi metereologici estremi.

In figura TASP2

impiantoTASP2